giovedì 31 dicembre 2015

Lettera tra Me e Te, alla fine dell'anno

Cara Te

ecco qui una lettera per te, tra me e te, per l'esattezza.
Come stai?
Spero bene!
Io ti vedo bene, ti sento bene.
Hai avuto un anno molto intenso. Molto pieno!
E sei riuscita a realizzare molte cose, che aspettavi e per cui lavoravi da anni.
Brava!
Sei felice?
Io credo di sì.
Credo tu sia molto soddisfatta. 
E come vedi l'anno passato? E ora cosa farai? Cosa pensi per il nuovo anno?
Un grande augurio dalla tua "ME".

 - - -  - -  - - -
Cara Me
grazie prima di tutto per il tuo pensiero.
Hai ragione sto bene, mi sento bene (tranne la spalla malconcia, ma non si può avere tutto dalla vita).
E' stato davvero un anno pieno. C'è stato da fare tanto, per la salute dei miei cari e per la mia, nulla di grave, per carità (le cose più gravi sono del passato).  C'è stato da mettere a posto e organizzare una nuova vita in una casa nuova, col mio amore grande. C'è stato da lavorare tanto. In tutto questo fare, però quest'anno ho imparato tanto. Soprattutto ho imparato a festeggiare  i successi e a riprendermi il tempo.
Si sono felice, molto.
E sono consapevole che questo stato di quiete potrà anche essere interrotto. 
Però sono fiera di tante cose, e allora quel verrà, sarà.
Pensieri melensi vero?
Ora che farò?
Proverò come sempre a essere coerente a me stessa. L'oroscopo di Rob Brezsny dice che tutto quello che farò nel 2016  per aumentare il mio rigore morale produrrà benefici che si ripercuoteranno nella mia vita per molti anni. Dice anche che, stranamente, potrei ampliare questo effetto propizio coltivando anche una maggiore dedizione al divertimento, al gioco e al piacere; e che c'è un rapporto simbiotico tra la parte di me che vuole fare del mondo un posto migliore e quella che cerca la gioia, la libertà e la meraviglia. La formula magica, dice sempre lui,  è quella di alimentare la mia voglia di vivere comportandomi in modo profondamente compassionevole.  
Se lo dice lui, che più che un "oroscopante" è  un poeta, almeno per me, farò questo.
Che non è propriamente roba da poco, ecco.
Poi i miei propositi per il 2016 l'ho già stilati tutti.
Il desiderio che ho nel cuore, cara Me, lo sai già.
Chi lo sa, se si avvererà!?
"Lo scopriremo solo vivendo".
Buon anno ME!
- - - -  - -  - -

Cara Te
Ma gli auguri a tutti gli altri non li fai?

- --  - --  -- -

Cara Te
Ho mandato stamani un messaggio ai miei tutti più amati,
la mia mamma la vedo a pranzo e il mio amore è con me stasera.
Ai restanti posso dire che gli auguro tanta pazienza, perché quelli che si troveranno ad avermi intorno l'anno prossimo mi dovranno prendere come sono...
Non fare commenti "ME", devo coltivare il mio rigore morale e essere coerente a me stessa, l'ho già spiegato. 
Comunque Auguri!

Nessun commento: